Venite con noi a Torino l’ultimo weekend di ottobre, per un evento storico che riguarda tutto il movimento internazionale Slow Food

Il Salone del Gusto e Terra Madre sono quest’anno, per la prima volta, un’unica manifestazione che si pone come una grande narrazione collettiva, completamente aperta al pubblico. Si parte dal racconto delle persone e dei territori per gustare meglio, capire di più, incontrare e scambiare. La rete delle comunità del cibo si unisce all’incredibile patrimonio del Salone, fatto di produttori, cuochi, Laboratori del Gusto, attività educative, Presìdi Slow Food, lo arricchisce e offre nuove opportunità ai visitatori, con tutti gli appuntamenti classici e un fitto programma di conferenze aperte a tutti.

Le storie dei protagonisti del Salone del Gusto e di Terra Madre ci raccontano come si può cambiare il paradigma che regola questo mondo in crisi, a partire dal cibo. E dimostrano che possiamo fare qualcosa di buono per la nostra salute, l’ambiente e il sistema produttivo senza rinunciare al piacere del cibo e alla convivialità.

Come tutti gli anni, l’evento include una straordinaria varietà di iniziative. I Laboratori del Gusto, il Teatro del Gusto, gli Incontri con l’Autore, gli Appuntamenti a Tavola, i Master of Food, tutti su prenotazione. Gli incontri educativi, per adulti e bambini. Le conferenze, con ingresso libero fino a esaurimento posti. Tutte le informazioni possibili, inclusi il programma e le prenotazioni, sono sul sito: salonedelgustoterramadre.slowfood.it.

Le Condotte Slow Food di Forlì e Faenza-Brisighella non vogliono perdere questa occasione e, come sempre, la condividono con tutti i soci, gli amici e gli appassionati.

Per questo abbiamo organizzato una visita di 2 giorni, sabato 27 e domenica 28 ottobre, al Salone del Gusto 2012.

PROGRAMMA
Sabato 27 ottobre

  • Ore 6.00: partenza in pullman da Forlì, zona parcheggio casello autostrada.
    Arrivo a Torino direttamente al Lingotto, giornata intera al Salone del Gusto e Terra Madre. Sarà possibile pranzare e cenare liberamente presso gli stand all’interno del Salone.
  • Ore 12.00: visita guidata al Salone del Gusto a cura di Carlo Catani, già Direttore dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo.
  • Ore 21.30: partenza per l’hotel e pernottamento

Domenica 28 ottobre

  • Ore 10.00: dopo la colazione partenza dall’hotel per il Salone del Gusto e Terra Madre. Chi non desidera tornare alla manifestazione potrà visitare la città o partecipare a iniziative culturali in corso a Torino (verranno comunicate in pullman).
  • Ore 17.00: ritrovo al Lingotto e partenza per il rientro a Forlì.

La quota di partecipazione comprende il viaggio in autobus pullman a/r, il pernottamento in camera doppia e la prima colazione, la visita guidata alla manifestazione e un solo ingresso (sabato) oppure due (sabato e domenica) al Salone del Gusto e Terra Madre.

CON DUE INGRESSI AL SALONE:
per i soci Slow Food euro 95, per gli amici euro 115

CON UN INGRESSO AL SALONE:
per i soci Slow Food 85 euro, per gli amici 95 euro

A tutti i soci che hanno sottoscritto la tessera con il biglietto omaggio per la manifestazione, verrà decurtato il prezzo del biglietto stesso.

Una nota importante: diversamente dalla nostra consuetudine, non possiamo applicare in questo caso la quota soci anche ai familiari/accompagnatori non soci. Ricordate però che potete fare soci i vostri familiari contestualmente alla prenotazione, con diverse formule a prezzo ridotto.

Per informazioni e prenotazioni scrivete a info@slowfoodfaenza.it o telefonate al fiduciario Simone Ravaioli, 333.8484153.

La prenotazione si intende accettata al momento del versamento della quota, che può essere effettuato presso l’Osteria della Sghisa di Faenza in Via Emiliani 4/a, oppure con bonifico bancario, intestato a Condotta Slow Food Faenza e Brisighella, IBAN: IT09 S063 8536 7501 0000 0004 307

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *